Descrizione Progetto

Tananai come Vasco Rossi e Zucchero ha trasformato l’ultimo posto a Sanremo in un enorme successo fatto di concerti andati soldout in poche ore, ascolti e apparizioni televisive fra cui l’ultima a Le Iene.

Alberto Cotta Camusino, questo il nome di battesimo di Tananai, classe 1995, è arrivato al palco più famoso della musica italiana passando per il contest di Sanremo Giovani che quest’anno concedeva ai primi tre classificati di entrare direttamente a far parte dei big in gara (con lui Yuman e Matteo Romano). Alle spalle ha la pubblicazione di un album, con lo pseudonimo di Not for Us, un EP uscito nel 2019 e diversi singoli. Il brano sanremese “Sesso occasionale” ha già superato i 400.000 ascolti su Spotify. Ma che cosa significa il suo nome d’arte? In realtà, il primo ad aver chiamato Alberto “Tananai” fu il nonno, un nomignolo pescato dalla tradizione del dialetto lombardo. Nella parlata milanese, infatti, “tananai” è un modo per dire “piccola peste“. Insomma, da piccolo Alberto deve essere stato molto vivace per meritarsi un titolo simile.